Perché non aggiungiamo ossa macinate come fonte di calcio/fosforo?

Nella carne stessa è già contenuta una grande quantità di fosforo e anche se le ossa macinate sono attraenti come fonte di calcio dal punto di vista economico, abbiamo scelto un mix di minerali inorganici di calcio/fosforo nell’interesse della salute a lungo termine del cane. Ciò assicura l’equilibrio del calcio/fosforo nel cibo e il suo assorbimento e, come risultato, la sua disponibilità secondo le esigenze dei bisogni giornalieri sia dei cuccioli che dei cani adulti.

L’equilibrio del calcio/fosforo nelle ossa è sempre difficile da determinare e lo è ancora di più quando le ossa macinate sono aggiunte al pasto. C’è un motivo per cui i lupi non masticano/rosicchiano/mangiano le ossa fino a che lo stomaco non si è quasi completamente svuotato. I lupi rosicchiano sempre le ossa dopo il pasto e mai durante.

Affinché il calcio venga liberato dalle ossa il livello del pH (grado di acidità) nello stomaco deve essere basso e a un livello tale che il calcio nelle ossa possa essere dissolto dai succhi gastrici. Solamente in questo caso il calcio (e il fosforo) possono essere assorbiti nell’intestino e sono disponibili per il metabolismo.

Quando nello stomaco è presente un pasto completo il livello del pH nello stomaco è così alto che il calcio delle ossa si dissolve parzialmente o non si dissolve assolutamente, rendendo la disponibilità di calcio e fosforo da quella fonte un fattore incerto.

Questo è il motivo per cui abbiamo scelto di non usare ossa macinate per Farm Food; dopo tutto il cibo è il fattore principale, e che ricorre quotidianamente, da cui è influenzata la salute del tuo cane.

Dare ogni tanto al tuo cane un osso Farm Food Rawhide o Farm Food Antler (realizzato con corna di cervo rosso raccolte in modo naturale) va bene, ma soltanto dopo il pasto.