Consigli sull’alimentazione

Consigli sull’alimentazione

L’esperienza ci ha insegnato che la maggior parte dei cani non sa regolarsi da sola sulla quantità di cibo da assumere. Per questo motivo vi forniamo delle linee guida nella tabella presente più avanti in questo testo. In ogni caso vale la seguente raccomandazione: date al vostro cane la quantità di cibo che ritenete necessaria, perché i cani non sono tutti uguali. Una regola generale è che dovete poter sentire al tatto le costole del vostro cane, ma (nelle razze a pelo corto) queste non dovrebbero essere visibili. Non date mai al vostro cane più del 25% in più rispetto a quanto indicato nella tabella. Dal momento che i cani hanno un intestino relativamente corto (in proporzione 7 volte più corto rispetto a quello degli uomini), se ingeriscono una grande quantità di cibo quest’ultimo potrebbe non essere assorbito in maniera corretta a livello dell’intestino, a causa della pressione, con una conseguente perdita di peso. Fate in modo che il vostro cane abbia sempre a disposizione acqua fresca a sufficienza!

Fase di sviluppo 1: (cuccioli fino a un’età di circa 3 mesi)

Fino ai 3 mesi di età il cucciolo si sviluppa molto velocemente. Una buona alimentazione è quindi molto importante per creare una solida base per lo sviluppo futuro del vostro cane.

“Senza una flora batterica intestinale equilibrata non si può essere in buona salute”, questo è uno slogan che secondo noi sta diventando sempre più importante. Riscontriamo spesso problemi di diarrea o altri problemi intestinali (e non solo tra i cuccioli) come conseguenza di una flora batterica intestinale alterata. Si parla di flora batterica intestinale alterata nel caso in cui nell’intestino non siano presenti colonie batteriche a sufficienza. La conseguenza di una flora batterica alterata è che la digestione a livello dell’intestino non avviene in modo corretto e si vengono a creare fermentazione e putrefazione che provocano diarrea.

Per questo motivo è molto importante che il vostro cucciolo sviluppi fin dall’inizio una flora batterica intestinale equilibrata.

Ci sono 3 fattori a cui occorre prestare attenzione per quanto riguarda la formazione di una flora batterica intestinale equilibrata.

  1. I cuccioli nascono senza alcun tipo di flora batterica intestinale.
  2. La flora batterica intestinale deve potersi formare in seguito all’assunzione di batteri ‘buoni’ tramite l’alimentazione.
  3. Gli alimenti secchi (compreso Farm Food HE) sono sterili e non contribuiscono quindi alla formazione della flora batterica intestinale.

Partendo da questi fattori abbiamo formulato una linea guida standard per l’alimentazione dei cuccioli. L’alimentazione, oltre a fornire gli elementi nutritivi necessari, deve contribuire anche alla formazione di una flora batterica intestinale equilibrata. Fino ad oggi sempre più allevatori seguono fedelmente i nostri consigli e li forniscono a loro volta agli acquirenti dei loro cuccioli.

Se dovesse essere necessario (ad esempio nel caso in cui il vostro cane non abbia latte a sufficienza), potete somministrare ai cuccioli il latte per cuccioli Farm Food No.1. Questo latte artificiale brevettato, a base di latte di capra intero, risulta essere il sostituto migliore del latte materno.

Si può cominciare a integrare l’alimentazione del cucciolo a partire dalla terza o quarta settimana di vita. Tranne eccezioni, non è consigliato somministrare pappe (neanche in natura è disponibile cibo sotto forma di pappe).

Per i cuccioli è molto importante che la loro prima alimentazione solida, oltre a contenere gli elementi nutritivi necessari, contribuisca anche alla formazione di una flora batterica intestinale equilibrata.

Per questo motivo consigliamo di alimentare il cucciolo nelle prime settimane solamente con. Farm Food Fresh a base di carne fresca, come integrazione al latte materno. Si raccomanda di cominciare con Farm Food Fresh Manzo Completo e, quando il cucciolo ha 5 settimane, di passare gradualmente a Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo.

Nel periodo che va dalla sesta all’ottava settimana di vita si può passare gradualmente a Farm Food HE. Durante queste due settimane si riduce gradualmente la carne fresca somministrando una quantità via via maggiore di Farm Food HE (suddiviso in almeno 5 pasti al giorno).

Se avete alimentato i vostri cuccioli con Farm Food Fresh e HE, potete fornire ai loro acquirenti le seguenti indicazioni: dalle 8 settimane agli 8 mesi sostituire per due volte alla settimana Farm Food HE con Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo. Ogni tanto è possibile anche mescolare alle crocchette un po’di Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo. In questo modo si contribuisce alla formazione di una flora batterica intestinale equilibrata. (50 grammi di Farm Food HE corrispondono a circa 100 grammi di Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo).

Anni di esperienza ci hanno insegnato che la combinazione di Farm Food HE con carne fresca composta per almeno il 60% da trippa verde (sporca o non lavata) fornisce i risultati migliori. Per questo motivo abbiamo creato Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo. Se le feci non dovessero avere la consistenza giusta, si consiglia di continuare un po’più a lungo con un’alimentazione a base di Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo e di introdurre Farm Food HE un po’più tardi.

Passaggio ad un nuovo proprietario

Quando un cucciolo arriva in una nuova casa ha parecchie novità da affrontare. È sotto stress poiché sente la mancanza della madre e degli altri cuccioli e deve abituarsi al nuovo ambiente, con i suoi strani suoni e odori, e al nuovo “branco”. Questo stress influisce negativamente sulla digestione. Raccomandiamo perciò di tenerne conto e di “prestare attenzione” all’alimentazione del vostro cucciolo nei primi giorni.

Poiché la flora batterica intestinale di un cucciolo deve ancora svilupparsi (ulteriormente), è importante cominciare (o continuare) ad alimentarlo con Farm Food Fresh a base di carne fresca. Se il vostro cucciolo non ha ricevuto Farm Food Fresh dall’allevatore, la cosa migliore da fare è alimentarlo per due settimane solamente con Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo. In seguito è possibile mescolare Farm Food HE a Farm Food Fresh. Nel giro di due settimane si riduce la carne fresca e si aumenta Farm Food HE (50 grammi di crocchette corrispondono a 100 grammi di carne fresca). Dopo un mese potete dare al vostro cucciolo Farm Food HE per 5 giorni alla settimana. Consigliamo di sostituire per due volte alla settimana Farm Food HE con Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo, per favorire lo sviluppo della flora batterica intestinale e per mantenerla in equilibrio.

Fase di sviluppo 2: (fino a un’età di 7 o 8 mesi)

Alla fine di questo periodo la maggior parte dei cuccioli ha raggiunto un peso pari ai tre quarti di quello di un cane adulto. Potete somministrare 5 giorni alla settimana Farm Food HE e gli altri 2 giorni Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo (o in alternativa mescolare tutti i giorni un po’di Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo alle crocchette). Suddividete la quantità di cibo in 3 o 4 pasti al giorno.

Fase di sviluppo 3: (fino all’età adulta, tra i 18 e i 24 mesi circa)

Con l’aumentare dell’età si ha una diminuzione del fabbisogno energetico per chilogrammo di peso corporeo, cosa che comporta che in questa fase di sviluppo il fabbisogno energetico giornaliero rimanga costante. A seconda di quanto movimento fa il cane (o gli fa fare il suo padrone), la quantità di cibo necessaria in questo periodo è pressoché uguale a quella che il cane avrà bisogno da adulto.

Fino a un’età di 10 mesi potete sostituire per due giorni alla settimana Farm Food HE con Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo. Fino ai 10 mesi suddividete la quantità in 3 pasti al giorno, dopodiché in 2 pasti. Anche in questo periodo potete dare al cane ogni giorno un po’di Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo, mescolato alle crocchette, invece di darglielo per due giorni alla settimana.

Cani adulti e/o cani da lavoro

La quantità giornaliera necessaria di Farm Food HE dipende da quanto movimento fa il vostro cane. Alcuni cani tendono a mangiare in maniera irregolare, per cui alcuni giorni mangiano di più di quello di cui hanno bisogno e i giorni successivi di meno. Questo è un aspetto normale dell’alimentazione del cane e non occorre preoccuparsene, a meno che il cane non perda peso, perché potrebbe significare che è ammalato. A seconda delle condizioni del cane si stabilisce quanto cibo dargli al giorno. Occorre basarsi soprattutto su ciò che si ritiene giusto per il proprio cane. La quantità è da suddividere in 2 pasti al giorno. Consigliamo inoltre di dare anche ai cani adulti carne fresca (Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo) per un giorno alla settimana, per aiutare a mantenere l’equilibrio della flora batterica intestinale.

Cani in gravidanza e allattamento

Durante le prime 5 settimane di gravidanza il cane non ha bisogno di una quantità supplementare di cibo. Dalla sesta settimana in poi si può aumentare gradualmente la quantità, fino ad arrivare a una volta e mezza circa rispetto alla quantità iniziale.

I cani che allattano hanno bisogno di una quantità di cibo molto superiore, tra il doppio e il triplo della quantità normale. Suddividete la quantità in diversi pasti (da 2 a 4) al giorno e date regolarmente, sia ai cani in gravidanza che a quelli in allattamento, un po’di Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo (preferibilmente ad ogni pasto). Questo tipo di alimentazione è completa e non occorre integrarla con calcio o altri supplementi alimentari. Se necessario si può integrare l’alimentazione dei cuccioli o della madre con Farm Food No.1 Latte per Cuccioli a base di latte di capra intero.

L’esperienza ci ha insegnato che durante le ultime settimane di gestazione i cani hanno difficoltà ad assumere la quantità necessaria di Farm Food HE. In questo caso si può dare al cane più volte al giorno solamente Farm Food Fresh Trippa & Cuore Completo e continuare così anche nei primi giorni dell’allattamento.

Cani anziani

I cani quando diventano anziani hanno bisogno di una quantità minore di cibo; mangiando meno, però, assumono anche meno proteine. Nel caso in cui la quantità di proteine venga ridotta, come spesso succede nei cosiddetti ‘alimenti speciali’, vi è il rischio che non siano disponibili aminoacidi a sufficienza per il buon funzionamento del sistema immunitario. Per questo è necessario alimentare anche i cani anziani con Farm Food HE. Il tipo di aminoacidi contenuti in Farm Food HE permette anche ai cani anziani di rimanere in perfetta forma. Per questo motivo si vede spesso che i cani in età avanzata che passano a un’alimentazione con Farm Food HE vivono una “seconda giovinezza”. Un’attenzione particolare deve essere riservata anche alla flora batterica intestinale del cane anziano. Se questa viene mantenuta in equilibrio, mediante la somministrazione periodica di carne fresca, le difese immunitarie rimangono alte.

Attenzione particolare dopo la somministrazione di antiparassitari

Un’infezione parassitaria può danneggiare gravemente sia l’intestino che la flora batterica intestinale, con tutte le conseguenze che ne derivano. La presenza di un’infezione parassitaria non è però sempre visibile nelle feci. Le larve dei parassiti possono diffondersi in tutto l’organismo, per questo motivo è necessario somministrare al vostro cane regolarmente degli antiparassitari. Il veterinario o il rivenditore specializzato possono fornirvi i prodotti adatti e le indicazioni per la loro somministrazione. È importante utilizzare di tanto in tanto una marca diversa di antiparassitario (con un principio attivo diverso) per evitare che i parassiti diventino resistenti.

Poiché dopo un’infezione parassitaria la flora batterica intestinale del vostro cane risulta alterata, vi consigliamo di fargli seguire per alcuni giorni, dopo l’assunzione dell’antiparassitario, una dieta a base di carne fresca con Farm Food Fresh, per ripristinare l’equilibrio della flora batterica intestinale.